Pillola dell’esperto #12 – Know how del capitale umano: longevità come motore di sviluppo
9 Novembre 2018
Pillola dell’esperto #14 – IL CALCOLO DEI COSTI NELLO ZPS
4 Marzo 2019

Pillola dell’esperto #13 – Performance standard di produzione

Gli studi accademici e le realtà aziendali ci parlano entrambi della necessità di gestire la produzione al fine di raggiungere il massimo livello di efficienza ed efficacia. Ma come?
Nello ZPS™ si procede in questo modo. Mappato e rilevato il processo produttivo, le analisi di performance avvengono attraverso il confronto di tre misure:
Actual. Indica il livello presente di performance;
Standard. Indica il livello di performance raggiungibile con le attuali condizioni organizzative e tecnologiche;
Optimum. Rappresenta il livello ottimale, non più perfettibile delle performance, raggiungibile esclusivamente cambiando le attuali condizioni organizzative e/o tecnologiche.
L’actual va rilevato (è la misura di ciò che è accaduto), l’optimum lo si possiede per definizione, lo standard è l’unico che va fissato a preventivo, ed è una fissazione continua. Lo standard sarà la prima misura di confronto tra la prestazione corrente e quella attesa. E’ questa l’attività fondamentale. E’ da tale misura che parte qualsiasi analisi.
E ricordate, lo standard non si fissa a tavolino né è scevro di una dialettica continua tra chi lo fissa e chi lo subisce



Autore:
Emanuela Antonucci


eb974353b7804756e420d08df723bc94

Emanuela Antonucci


 
 

Richiedi Informazioni



Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Tempo di lettura: 1 minuto