Il potere delle domande
28 Giugno 2018
Cosa intendiamo per Strategia
5 Luglio 2018

Il futuro dell’impresa tra uomo e macchina

Se siete preoccupati per l’avanzata dei robot e dell’intelligenza artificiale in prospettiva di sostituire il lavoro umano con le macchine intelligenti, state tranquilli. “Il nostro futuro nelle imprese e nelle organizzazioni non è fatto di conflitti e contrasti tra uomo e macchina ma, al contrario, di collaborazione, potenziamento e, alla fine, liberazione dell’uomo delle attività più banali e ripetitive, di gestione umana di attività più complesse e creative e di aumenti generali di produttività oggi impensabili e poco attesi.” E’ la tesi di una pubblicazione del 2018 intitolata Human + Machine. Se per anni il ruolo dei robot è stato quello di svolgere parti di lavoro nelle fabbriche in rigida sostituzione del lavoro umano apportando un grande contributo in termini di efficienza, col passare del tempo i miglioramenti in termini di produttività sono andati diminuendo e sono venuti meno i vantaggi di collaborazione con il lavoro complesso, cognitivo e creativo dell’operatore umano. Per questi ed altri motivi, “non si deve più parlare di lavoro umano sostituito, ma di lavoro aumentato o, meglio ancora, di lavoro liberato”.

Fonte:
ENRICO SASSOON, Harward Business Review ITALIA

 

Richiedi Informazioni



Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Tempo di lettura: < 1 minuto