REGIONE LAZIO BANDO ADATTABILITA' (ADA1, ADA2, ADA3)

OGGETTO: BANDO ADATTABILITA'

La realizzazione di un Piano formativo nell'ambito di tale iniziativa regionale ha l'obiettivo di formare lavoratori occupati presso imprese operanti in unità localizzate nel Lazio attraverso interventi formativi flessibili che consentano di rafforzare e/o adattare le competenze possedute, al fine di mantenere l'occupazione e promuoverne la crescita professionale.
Trattandosi di formazione rivolta a lavoratori occupati, non è previsto alcun vincolo nelle modalità di selezione dei partecipanti che devono però essere individuati L'Avviso promuove 3 linee di intervento:

  • Linea 1 - Interventi a tipologia aziendale (ADA1). La tipologia di intervento è aziendale, ovvero con partecipazione di dipendenti di un'unica impresa; Invio delle domande dalle ore 9 del 11 giugno alle ore 17 del 28 giugno; Gli interventi devono avere durata ricompresa fra un minimo di 20 e un massimo di 120 ore.
    Deve essere previsto un numero di utenti per aula ricompreso fra un minimo di 6 ed un massimo di 16.
  • Linea 2 - Interventi a tipologia multiaziendale (ADA2). Gli interventi hanno caratteristiche interaziendali (contiguità societaria o di sistema delle aziende), settoriali (affinità di settore delle aziende), territoriali (affinità in relazione al territorio delle aziende); Invio delle domande dalle ore 9 del 09 luglio alle ore 17 del 26 luglio.
    Gli interventi devono avere durata ricompresa fra un minimo di 20 e un massimo di 120 ore. L’intervento deve essere svolto all’interno dell’orario di lavoro; deve essere previsto un numero di utenti per aula ricompreso fra un minimo di 10 ed un massimo di 16.
  • Linea 3 - Interventi per manager, imprenditori, lavoratori autonomi e a composizione mista (ADA3). La Linea prevede sia la tipologia aziendale che quella multiaziendale; Invio delle domande dalle ore 9 del 09 luglio alle ore 17 del 26 luglio.
    Gli interventi devono avere durata ricompresa fra un minimo di 20 e un massimo di 80 ore. L’intervento deve essere svolto all’interno dell’orario di lavoro.
    Deve essere previsto un numero di utenti per aula ricompreso fra un minimo di fra un minimo di 6 ed un massimo di 16 per gli interventi aziendali; fra un minimo di 10 ed un massimo di 16 per le altre tipologie

Si chiede gentilmente di manifestare la volontà di aderire con un mese di anticipo rispetto le date indicate dalla Regione, in modo da predisporre la lavorazione della pratica per tempo.

 
 

Richiedi Informazioni


Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.